“Cultura della sicurezza alimentare, adeguamento dei controlli e riforma dell’autocontrollo”

il Consiglio dell'Ordine dei Tecnologi Alimentari di Sicilia e Sardegna, organizza il corso di formazione in modalità webinar dal titolo:

 

"Cultura della sicurezza alimentare, adeguamento dei controlli e riforma dell'autocontrollo"

"Esame ragionato dei decreti di adeguamento sul controllo ufficiale. Analisi del reg. UE 2021/382"


Il corso è diviso in due sesioni, 14 e 23 aprile pv, nel quale si affronteranno in maniera analitica e sistemica tutte le principali novità normative che hanno riguardato il comparto della Agri-Food Law.

Nel primo appuntamento (14 aprile, dalle ore ore 15.30 alle ore 19:00), saranno trattati gli aspetti applicativi risalenti agli importanti adeguamenti interni della legislazione sui controlli ufficiali (tra l’altro, con riferimenti ad autorità competenti, alle non conformità, a controperizia e controversia, ai sequestri, ecc.)
L’incontro avrà come oggetto l’esame del reg. UE 2017/625 e la riforma del sistema di vigilanza interno. E questo, tenendo conto delle implicazioni di natura sanzionatoria e procedimentale, connesse all’entrata in vigore dei decreti legislativi nn. 23,24,27 e 32 del febbraio 2021.

Nel secondo appuntamento (23 aprile, dalle ore 15.30 alle ore 19:00) sarà affrontato il profilo normativo di cui al reg. UE 2021/382, che modifica gli allegati del reg. CE n. 852/2004 sull’igiene dei prodotti alimentari, per quanto riguarda la gestione degli allergeni alimentari, la ridistribuzione degli alimenti e la cultura della sicurezza alimentare. Si tratta di un provvedimento che è destinato a incidere notevolmente sul sistema di autocontrollo e sugli adempimenti degli OSA e degli organi di controllo, nonché sulle attività del tecnologo alimentare nelle materie suddette.
Il reg. UE 2021/382 sarà esaminato in comparazione con la normativa vigente, nell’alveo delle regole sull’igiene, sullo spreco, sulla corretta informazione, sulla food safety. 
Il testo, inoltre, sarà considerato nell’ambito dell’ampia strategia «Dal produttore al consumatore» per un sistema alimentare equo, sano e rispettoso dell’ambiente, quale componente fondamentale del Green Deal europeo.

L’evento formativo, nel suo insieme, potrà risultare utile per ragionare in termini tecnico-giuridici sulle recenti riforme normative, in una prospettiva mirata alla trattazione delle emergenti questioni operative.
Docente : Avvocato Francesco Aversano, dottore di ricerca e docente di legislazione alimentare.
                Svolge attività professionale nel settore agroalimentare quale consulente d'impresa. autore di monografie e pubblicazioni specialistiche nel settore del food law.
                Effettua attività di formazione presso enti pubblici e privati.
Costo: 20,00 euro per la partecipazione ad entrambe le sessioni.
Ai Tecnologi Alimentari verranno rilasciati crediti formativi stabiliti dal Consiglio Nazionale dell'Ordine dei Tecnologi Alimentari
Ai partecipanti verà rilasciato un attestato di frequenza

Nessun commento ancora

Lascia un commento

E' necessario essere Accesso effettuato per pubblicare un commento