Assicurazione Professionale

A partire dal 15 agosto 2013 è in vigore l’obbligo, per tutti i professionisti, di stipulare una polizza assicurativa che copra eventuali danni arrecati a terzi nell’esercizio della propria attività, così come stabilito dal decreto-legge 13 agosto 2011, n. 138, convertito con modificazioni nella legge 14 settembre 2011, n. 148.

Il Tecnologo Alimentare nel rispetto del codice deontologico deve, al momento dell’assunzione dell’incarico, rendere noti al cliente gli estremi ed il massimale dell’assicurazione stipulata.

Attualmente l’unica assicurazione che propone una polizza assicurativa specifica per il Tecnologo Alimentare è la Lloyd’s.

DIASS S.r.l. Insurance Brokers ha elaborato un “Questionario/Proposta di assicurazione per la Responsabilità Civile Professionale dei Tecnologi Alimentari” per tutti gli iscritti interessati. La polizza ha copertura annuale (12 mesi dalla data della stipula) e i prezzi variano secondo il fatturato dell’anno precedente e il massimale di copertura scelto.

Il questionario va compilato, sottoscritto e inviato via fax al numero 0812404120 o via email a valeria.disomma@diass.it. La firma della proposta/questionario non vincola l’iscritto alla stipula della polizza.

Per ulteriori informazioni consultare il sito della DIASS s.r.l.

Ultimo aggiornamento

10 Marzo 2024, 22:07