Firma Digitale

Nell’ordinamento giuridico italiano la firma digitale è un tipo di firma elettronica qualificata, basata su un sistema di crittografia, che è a tutti gli effetti equiparata ad una firma autografa.

Il rilascio della firma digitale per l’uso relativo all’esercizio della professione di tecnologo alimentare è disciplinato dalla Delibera del Consiglio Nazionale dei Tecnologi Alimentari, e avviene SOLO ed ESCLUSIVAMENTE con rilascio e revoca da parte dell’Ordine regionale di appartenenza.

La motivazione è dettata dal fatto che tale firma digitale rilasciata esclusivamente dall’Ordine di appartenenza, contiene il RUOLO PROFESSIONALE, ovvero il titolo professionale di TECNOLOGO ALIMENTARE che solo il professionista abilitato ed iscritto all’ordine possiede e può esercitare ai sensi dell’articolo n. 1 della Legge n. 59 del 1994.

La firma digitale è lo strumento imprescindibile al tecnologo alimentare per la gestione in digitale della sua attività professionale riportandone il ruolo professionale nella documentazione elaborata.

MODULISTICA

La richiesta di concessione deve essere effettuata attraverso il PORTALE VISURA per OTAERAGG:

COSTI

La firma digitale è disponibile su

  • CHIAVETTA USB
  • SMART CARD
  • FIRMA REMOTA

I prezzi aggiornati sono disponibili sul portale PORTALE VISURA per OTAERAGG

Gli apparati hardware funzionano nei più diffusi sistemi operativi (Windows, MAC OS e Linux) e sono comprensivi dei certificati di sottoscrizione e di autenticazione aventi validità per tre anni, rinnovabili con costi sempre a carico dell’intestatario tramite PORTALE VISURA per OTAERAGG.

Nota: Non sono ritenute valide le firme digitali non conformi nella richiesta di rilascio e dunque NON utilizzabili ai fini professionali e che nel caso comportano invalidamento documentale.

Ultimo aggiornamento

10 Marzo 2024, 20:44